Edizione 2018-2020

Il master universitario biennale di II livello in “Statistica medica e genomica”unisce l’ampia fruibilità ad un avanzato livello professionalizzante. Il master propone concetti e tecniche relativamente elementari (gli strumenti di uso quotidiano dello statistico medico), seguiti dai recenti e complessi sviluppi del metodo statistico e bioinformatico, soprattutto in ambito genomico. Per esempio, la predizione dell’evoluzione della malattia e della risposta farmacologica nei pazienti, lo studio della suscettibilità genetiche nelle malattie complesse e l’applicazione di metodologie bioinformatiche per studi NGS. La Statistica Medica è usata professionalmente soprattutto in ambito di ricerca clinica e sanità pubblica, dato il crescente fabbisogno di progettazione, analisi e valutazione di sperimentazioni cliniche. La peculiaritàdel Master, unico in Italia, è di provvedere alla formazione completa dello statistico medico-genomico, figura professionale della quale gli istituti di ricerca fanno sempre più pressante richiesta. Specificamente, il Master ha lo scopo di:

  • fornire a giovani laureati una formazione post-laurea specialistica e altamente qualificata nel settore della statistica medica, epidemiologia genetica e molecolare, statistica genetica e bioinformatica;

  • rispondere alle esigenze di profili professionali richiesti da Centri di Ricerca ed Istituti Universitari, Clinical Research Organization, Osservatori Epidemiologici, Aziende che si occupano di consulenza di statistica genetica e genomica, di genotipizzazione, sequenziamento e microarrays;

  • fornire profili professionali adeguati a rispondere ad una esigenza emergente determinata dalla recente e rapidissima evoluzione tecnologica in campo genetico e genomico e dall’aumentata diffusione della medicina molecolare sia in ambito accademico che ospedaliero.

Sbocchi Professionali

La figura professionale formata nel Master può trovare sbocco in:

  • Contract Research Organization (CRO)

  • Industrie Farmaceutiche 

  • Centri di Ricerca, I.R.C.C.S , C.N.R, e Laboratori Universitari 

  • Aziende che sviluppano biomarcatori per la individuazione precoce dello stato di malattia, per il monitoraggio dell’effetto dei farmaci e per la predizione della progressione della malattia.

  • Aziende biotecnologiche

  • Istituti Zooprofilattici

  • Osservatori Epidemiologici

 

Con il patrocinio di:

logo-sigu
Società Italiana di Genetica Umana

 

 

 

 

logo-dbb
Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "L. Spallanzani" Università degli Studi di Pavia

 

 

logo-sismec
Società Italiana di Statistica Medica ed Epidemiologia Clinica

Allegati


Brochure

Locandina